Gaslighting – Quando l’amore fa male!

Gaslighting è un tipo di violenza presente in determinate tipologie di coppia, per cui si porta l’altro a non avere più fiducia in se stesso attraverso piccole e grandi manipolazioni emotive e non, che lo rendono insicuro e sempre meno autonomo. Il nome deriva da un film del 1944 dal nome di “Gaslighting”, tradotto in Italia con “Angoscia”, il cui titolo deriva proprio da uno dei giochi che il marito mette in atto contro la moglie per renderla sempre più incerta e trasportarla in uno stato di dubbio continuo. Nello specifico ci si riferiva all’abbassare e alzare in continuazione le luci di casa, accompagnati da sparizioni di oggetti, ricordi negati e altre crudeli manipolazioni della realtà.

 

Leggi l’articolo della dott.ssa Marzia Cikada  cliccando qui

Se ti è piaciuto quello che hai letto, condividilo sui tuoi Social Network
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *